UNA BICI PER L’AFRICA

Consegnate 200 biciclette alla Diocesi di Inongo nella Repubblica Democratica del Congo, Diocesi del villaggio di Kemba

’anno 2011/2012 e l’allora Governatore del Distretto 108 Ia3, Roberto Bergeretti, appassionato cicloamatore, decise di lanciare un service denominato “Una bici per l’Africa”. Fu organizzato un evento promozionale quale il Giro in bicicletta del Distretto e furono raccolte tra i Soci Lions del Distretto 108 Ia3 centinaia di biciclette usate ed alcune nuove furono donate.

Lo scorso marzo, in un container, sono state inviate le migliori 200 biciclette alla Diocesi di Inongo, che ha un territorio di oltre 100.000 km quadrati, territorio di cui fa parte il villaggio di Kemba. La destinazione è stata scelta dopo il mio rientro dal viaggio in quella terra per la posa della prima pietra della scuola di Kemba e della relazione sul fatto che la quasi totalità delle persone andasse a piedi in quella zona.

Il container è arrivato dopo alcuni mesi e, durante il mio viaggio in Africa ho provveduto alla formale consegna delle biciclette insieme al Governatore del Distretto 409 (DR Congo, Rwanda e Burundi), Odette Kashikala Mazimba, che mi ha accompagnato durante tutto il periodo che sono stato nella Repubblica Democratica del Congo.

Oggi 200 ragazzi avranno la possibilità di avere più tempo per lo studio o per il lavoro o per il riposo o per l’assistenza ad altre persone, anche se in Africa, vi posso assicurare, non c’è il problema del tempo che tanto ci assilla nella nostra Società e che fa sì che le persone non si soffermino più ad approfondire gli argomenti o ad ascoltare o a riflettere. Tutto ci passa vicino, lo vediamo, ma non ci soffermiamo mai. E questo è un male perché traslato nella nostra Associazione, molti di noi la conoscono solo superficialmente, non l’hanno mai approfondita. Se lo si facesse, avremmo molte più persone orgogliose di appartenere all’Associazione e che quindi non l’abbandonerebbero anche in momenti di difficoltà, qualunque essi siano.

I.D. Roberto Fresia

Comments are closed.