Kemba La forza di un Sogno – Inaugurazione della scuola costruita dal L.C. Acqui Terme Host

È stata una serata di grande festa al Lions Club Acqui Terme Host l’ultimo meeting

Il Dott. Marco Orsi Responsabile tecnico del progetto Kemba, appena rientrato dal Congo ha raccontato la sua esperienze accompagnandosi con una proiezioni di foto e video che hanno consentito di trasmettere a tutti i soci parte delle emozioni provate in questo lungo viaggio verso il cuore dell’Africa.

Si è festeggiato quindi il compimento di un progetto iniziato solo due anni fa come un grande sogno e una grande scommessa dell’allora Presidente Libero Caucino: quella di costruire una scuola nel pieno della savana congolese uno dei più vasti e poveri stati dell’Africa equatoriale.

A questo sogno il Lions Club Acqui Terme Host insieme a Need You Onlus aveva aderito con entusiasmo e determinazione ma in questo sogno era stato anche fortemente supportato da tutta la citta dato che la cena di finanziamento del progetto del novembre 2011 era stata un successo oltre ogni previsione  consentendo di accedere immediatamente al contributo della fondazione internazionale dei Lions LCIF e far partire subito il progetto, che in soli due anni si è portato a compimento.

Il racconto del Dott. Orsi è stato strutturato come un diario di viaggio per immagini e suoni e ha preso le mosse dal lungo trasferimento dall’Italia fino alla capitale Kinshasa

Li vedendo con i propri occhi le contraddizioni e anche i pericoli di una grande capitale africana ove vi è un arma a ogni incrocio, i delegati di LC Acqui Terme Host e di Need You Onlus hanno avuto l’onore di essere ricevuti dall’Ambasciatore Italiano in Congo in persona che ha espresso vivo apprezzamento per l’iniziativa così brillantemente portata a compimento.

Dalla capitale poi lo spostamento è stato con un piccolo Tupolev di una compagnia congolese che ha portato i ns due concittadini fino a Bokoro, centro amministrativo della regione dove sorge Kemba.

“L’atterraggio su di una striscia di terra in mezzo alla savana è stato solo una parte dell’emozione causata da un gruppo di un centinaio di bambini venuti al “cosiddetto aeroporto” ad accoglierci con i tradizionali canti di benvenuto” dice Marco Orsi cui cediamo la parola per il suo racconto…..

“…Dopo due gionri trascorsi a Bokoro a visionare altri progetti possibili e altre situazioni il giorno 15 finalmente si va a Kemba per l’inaugurazione; due ore di pista nella foresta e nella savana e veniamo accolti alle porte del villaggio della delegazione d’onore con tutto il  paese che ci accompagna a piedi verso la scuola con canti e balli e strette di mano.

Quando la vediamo non possiamo trattenere una lacrima pensando al lavoro fatto e all’impegno profuso da tutti per una cosa che poteva sembrare una pazzia e invece si staglia bella davanti ai nostri occhi.

300 bambini al mattino e 300 ragazzi al pomeriggio potranno fruire di questa splendida struttura sorta non per incanto ma per la determinazione a fare il bene da parte di tantissimi acquesi.

La scritta sul muro della scuola recita

Questa Scuola è stata realizzata per migliorare l’istruzione dei giovani di Kemba grazie all’aiuto degli amici italiani del LC Acqui Terme Host e di Need You Onlus….”

Amicizia, attenzione ai giovani e sguardo al futuro sono da sempre pietre miliari dell’attività Lionistica su cui il Lions Club Acqui Terme host ha poggiato il suo stile di attività per i suoi primi 60 anni e si appoggerà per i prossimi 60 che verranno, rimarca concludendo la serata il Presidente attuale Vanni Monti nel chiudere la serata.

Articolo del I.D. Roberto Fresia

Comments are closed.